» Sei in: Borgo e Castello di Riardo


Il castello e' stato costruito nel secolo XI secolo da Ripandolfo VI ma non si hanno molte notizie sulla sua struttura originaria. Si puo' dedurre che fu molto ampio poiche' ospito' contemporaneamente Re Carlo I e Papa Gregorio X.

Solo nel XII secolo si trovano fonti certe che si riferiscono al Castrum Vayrani. L'aspetto ben diverso dai resti attuali. C'e' chi presume che fu costituito da tre torri per riuscire a resistere agli attacchi dell'Abate di Montecassino e chi sostiene che fosse costituito da un unico, grosso torrione a pianta quadrata con coronamento appiombante dominante, dalla sommita' del rilievo, con poche abitazioni sparse sulla pendice e circondate da una cinta muraria relativamente stretta.

Nel 1193 sotto la guida del castellano Rugero di Chieti, seppe restistere all'assedio dell'esercito di Enrico VI di Svevia e di Roffredo dell'Isola. Successivamente a queste vicende il castello perse man mano importanza a favore di quello di Presenzano considerato piu' strategico.

Un documento del 1271 pero' ne prova una rivalutazione del castrum che fu racchiuso in nuove mura e fa supporre che in questo periodo la sua configurazione passo' da quella di torrione isolato all'aspetto quadrilatero con torri angolari che, nonostante i vari danni subiti da terremoti, guerre e conseguenti restauri e potenziamenti, ha sostanzialmente conservato fino ad oggi.

Testi presenti nel libro: "Il castello e il borgo di Vairano Patenora" e "Vaiarano tra storia e leggenda" - Gentilmente concessi da: Giuseppe Santagata

Come arrivare:

- In auto: Da Napoli e Roma: A1, uscita Caianello, poi SS 85 fino a Vairano Patenora.
Da Bari: A16, uscita Benevento, poi SS 372 fino a Caianello, poi SS 85 fino a Vairano Patenora.
- In treno: Stazione Vairano Patenora: linea Napoli-Isernia-Campobasso


















Agriturismo La Palombara - Realizzato da: Netpixel.it
Partita Iva 07905210634 - Note Legali

Ciampate del diavolo.it | Conca della Campania.it | Reggia di Caserta.it | Maiale nero casertano.it | Agriturismo senza glutine.it
Agriturismo per celiaci.it | Farm holiday gluten free.com | Parco regionale di Roccomanfina.it